Scuola  ‘Primavera’

Presentazione

Le sezioni “primavera sono nate in forma sperimentale nel 2007 come’ classi-ponte’ tra il nido e la scuola dell’infanzia.
La “legge finanziaria per il 2007 ha introdotto una disposizione normativa che prevedeva la costituzione in via sperimentale di sezioni “primavera”, da aggregare alla scuola dell’infanzia, per accogliere bambini di età compresa tra i 24 e i 36 mesi:
Negli anni ha concorso a fornire una risposta alla domanda delle famiglie per i servizi della prima infanzia, contribuendo alla diffusione di una cultura attenta ai bisogni e alle potenzialità dei bambini, in coerenza con il principio della continuità educativa.
Ricordiamo innanzitutto che fu il comma 630 della legge finanziaria 296 del 2006 a prevedere l’istituzione delle sezioni primavera per bambini dai 24 ai 36 mesi, con la finalità di porre fine al fenomeno degli anticipi nella scuola dell’infanzia.
L’ Istituto Paritario Maravilla rivolge la sezione Primavera ai bambini di età compresa tra i 2 anni (compiuti entro il 31 dicembre) e i 3 anni (non ancora compiuti).
Il progetto pedagogico dell’Istituto Maravilla per questa sezione è finalizzato al potenziamento del benessere, allo sviluppo del l’immaginazione, alla creatività strutturata secondo modalità che potenziano le prime forme di linguaggio.
Vengono sviluppate e migliorate tutte le capacità psicomotorie, di attenzione, di autonomia, di comunicazione, di espressione, di gestione delle emozioni e di maturazione della propria identità attraverso percorsi didattici progettati e strutturati per potenziare competenze e prestazioni. Si dà pertanto particolare rilevanza al gioco e alle relazioni con i compagni.
La sezione primavera è supportata da personale docente altamente qualificato vista la presenza di bambini non ancora autonomi nel mangiare da soli, nell’igiene personale (molti potrebbero usare ancora il pannolino), nel restare seduti e mantenere l’attenzione, nel riposino pomeridiano.
L’approccio educativo progettato è più “cognitivo” e meno “affettivo”, rispetto a quello utilizzato con bambini più piccoli.
Per i bambini abbastanza autonomi, che si fanno capire, sono socievoli e curiosi e non hanno frequentato il nido ad esempio , la sezione primavera potrebbe rappresentare un inserimento più soft, sereno, consapevole e graduale nel mondo della “scuola”. La scuola Maravilla nella scelta dei percorsi socio-psico-pedagogici, valuta le possibili ricadute formative sui più piccoli, evitando così di soffermarsi su scelte poco adatte alla crescita dei bambini stessi.

La” sezione primavera” della scuola Maravilla e’ un servizio socio educativo, per agevolare le famiglie in difficoltà ,se non trovavano posto al nido, o per fornire una risposta in quelle situazioni nelle quali il nido d’infanzia non esiste ancora perché gli enti pubblici.

La scuola Maravilla garantisce questo servizio educativo passato a sistema ormai, ed entrato nell’ordinamento scolastico recentemente, attraverso il Regolamento per riordino della scuola dell’infanzia e del primo ciclo d’istruzione, recepito dal Dpr 89/2009 assicura una continuità al Progetto educativo della Offerta formativa della stessa scuola fin dai primi anni di vita del bambino che è in una scuola che cresce con lui e che ne garantisce i suoi diritti anche come cittadino.