Praticare uno sport è un aspetto fondamentale nella vita di ogni bambino: l’attività fisica, infatti, garantisce uno sviluppo sano sia a livello corporeo che psicologico
Tra gli sport più indicati per i bambini c’è sicuramente la ginnastica artistica, disciplina perfetta sia per i maschietti che per le bimbe.
La ginnastica artistica, tra gli sport più antichi della storia dell’uomo, presenta infatti degli indiscutibili vantaggi e può essere un prezioso alleato nello sviluppo dei piccoli.
La ginnastica artistica si basa su una serie di esercizi a corpo libero, uniti ad altri che sono invece realizzati per mezzo di attrezzi, come la trave, la sbarra o gli anelli: ogni esercizio coinvolge la maggior parte della muscolatura in modo equilibrato ed è proprio in virtù di questo che tale disciplina rappresenta più di altre uno sport assolutamente completo.
E non è tutto: ecco alcuni benefici della ginnastica artistica sui bambini…
Il portamento: per le bambine praticare ginnastica artistica può essere utile per sviluppare un portamento elegante e femminile.
Gli esercizi di ginnastica artistica inoltre sono utili per rafforzare la muscolatura e rendere il corpo più tonico.
Autostima. La ginnastica artistica è uno sport consigliato ai più piccoli anche per la sua capacità di aumentare l’autostima e la fiducia in se stessi.
Da non sottovalutare è poi la concentrazione richiesta da ogni esercizio che aiuta il bambino ad allenare la mente mantenendo il massimo controllo sul corpo.
La ginnastica artistica, inoltre, prevede ottime capacità di coordinazione dei movimenti e in tal senso può aiutare i bambini a sviluppare questa dote in modo giocoso e divertente.